.

.

sabato 12 marzo 2016

Friselle un buon pane di semola sempre disponibile in dispensa!!!


Le FRISELLE o FRESELLE  le conobbi in Calabria, durante un breve soggiorno con il mio Doppio.
Non le avevo mai gustate e l'idea di questo pane secco, saporito, sempre disponibile in dispensa, mi intrigò subito.
Adoro avere delle scorte a casa perchè, anche se amo cucinare, mi capita, come a tutti del resto, di avere delle giornate, talmente piene, da non potermi accostare ai fornelli.

Inoltre, la stagione estiva, inevitabilmente porta a spignattare meno e quindi, se capitano degli amici improvvisi che si fermano a cena, cosa prepariamo???? 
Le friselle  naturalmente!!! 
Stavolta, avendo ricevuto la preziosa campionatura di conserve dell'azienda piemontese I Piaceri del Gusto Inaudi, leader nella trasformazione e commercializzazione di materie prime pregiate come i funghi porcini e i tartufi, la realizzazione di questa ottima cena è stata un gioco da ragazzi!
Ho abbinato il Patè di porcini con della Coppa di Parma, mentre, il miele aromatizzato al tartufo l'ho usato per il Guanciale Stagionato.
Quindi, avendo in dispensa prodotti di altissima qualità non ci sarà, mai più, il problema di improvvisare una cena di grande gusto, fresca e sempre gradita.




Ingredienti per 35 Friselle

- 1\2 kg farina di semola di grano duro Ruggeri
- 1 bustina di lievito di birra disidratato oppure 30 gr. di lievito madre disidratato
- 250 gr. acqua tiepida (quantità indicativa ma variabile)
- 1 cucchiaino di zucchero
- 1 cucchiaino di sale

Per condirle:

- 1 barattolo di patè di funghi al tartufo I PIACERI DEL GUSTO
- 1 barattolo di miele al tartufo I PIACERI DEL GUSTO
- 100 gr. Guanciale Stagionato Terre Ducali
- 100 gr. Coppa di Parma Terre Ducali
- 300 gr. pomodorini di Pachino
- 2 cucchiai capperi salati e sciacquati
- 2 cucchiai basilico fresco
- 50 gr. ilio extravergine d'oliva Villa Colonna

Procedimento manuale:

- in una grande ciotola mettere la farina, il lievito di birra disidratato, lo zucchero e metà di acqua tiepida
- trasferire l'impasto su una spianatoia e lavorarlo energicamente, aggiungendo ancora acqua q.b.
- aggiungere il sale e scioglierlo con un paio di cucchiai d'acqua
- continuare a lavorare sino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo
- mettere l'impasto ottenuto in una grande ciotola, coprire con un canovaccio pulito e un pile e lasciare lievitare sino al raddoppio

Procedimento con il Bimby:

- mettere nel boccale il lievito, la farina, lo zucchero e 250 gr. di acqua tiepida
- lavorare a vel. 5 per 2 min.
- aggiungere il sale e lavorare a vel. Spiga per 5 minuti
- se l'impasto dovesse risultare troppo duro, aggiungere qualche cucchiaio di acqua tiepida e lavorare per qualche minuto, sempre a vel. Spiga
- lasciare l'impasto nel boccale, chiuso e coperto con un pile, sino al raddoppio

- a questo punto riprendete l'impasto, porzionatelo in palline da 70 gr. ciascuna
- lavorate ogni pallina per ottenere un cordoncino di circa 10 cm e grosso quanto un dito e formate una ciambella
- posizionate le ciambelline ottenute in una teglia coperta con carta forno, ben distanziate, perchè si gonfieranno
- esaurito l'impasto, lasciate lievitare le friselle , nuovamnete, sino al raddoppio
- infornate in forno caldo a 220° sino a quando saranno leggermente colorite
- sfornate e fate raffreddare
- quando saranno fredde tagliatele a metà e rimettetele in fornocaldo a 130 ° cioè ad asciugarsi e diventare croccanti per , almeno 1\2 ora
- controllatele prima di sfornarle...alcune potrebbero rimanere ancora soffici e quindi dovrete prolungare il tempo dell'asciugatura
- conservatele in sacchetti da frigo, ben chiuse

Come servirle:

- bagnare le friselle sotto l'acqua , in modo che si ammorbidiscano e condirle con pomodori a pezzetti, basilico, capperi salati, origano e olio d'oliva
- patè di funghi al tartufo con coppa di Parma
- Guanciale stagionato con miele al tartufo


















con questa ricetta partecipo al contest di Sabrina in cucina "Festeggia con me"




41 commenti:

  1. Mamma mia che ricordi ...grazie Mimma per queste delizie !!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Cinzia per l'affetto con cui mi segui!!!!!
      un bacione!!!!

      Elimina
  2. Sai che desidero farle da tempo? Ora copio la ricetta.....grazie,un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Maria carissima!!! te le consiglio perchè averle in dispensa è una grande risorsa!!! un bacione!!!!!

      Elimina
  3. anche le friselle hai fatto Mimma! Sei impagabile!!! E che prodotti buonissimi!! Altro che cenetta improvvisata, questo è un vero banchetto!! Bacioni e buon inizio settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Marinaaa!!!!!
      adoro le friselle e non potevo non prepararle!!!!!
      te el consiglio!!!!!

      Elimina
  4. Lo sai che ci piacciono tanto, ma proprio tanto tanto...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao belle!!! allora fatele anche voi e ci confrontiamo!!!! baci!!

      Elimina
  5. Proveremo a farle, grazie per averle pubblicate :)

    RispondiElimina
  6. Ciao Mimma, io le adoro e le tue sono stupende!
    Un bacio e buona giornata!
    Antonella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie carissima!!! un bacione!!!!

      Elimina
  7. Al ritorno dal mare sono impareggiabili. Proverò a farle.
    Buona settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Barbara!!! hai proprio ragione!!! sono stupende e adatte ad ogni ora del giorno!! un bacione!!!!

      Elimina
  8. Grande Mimma!!!!! Queste le voglio ssolutamente provare ^_^
    Un bacione!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Erica!!!! fammi sapere quando le proverai!!! di certo troverai delle incantevoli varianti!!! baci!!!

      Elimina
  9. Sono incantevoli Mimma..non le ho mai fatte ma con la ricetta di oggi mi hai convinta + che mai che devo mettere le mani in pasta ^_^
    Sono in partenza, quindi mancherò x un po' ma ci tenevo a lasciarti il mio saluto :-D
    A presto <3

    RispondiElimina
  10. Consuuuuu!!!!! che bello leggerti!!!! divertiti e ci rileggiamo prestissimo!!!! <3

    RispondiElimina
  11. Che spettacolo le friselle!!! Non lehomai fatte.. ma quando andavo in Puglia e ne riportavo a iosa.. le condivo sempre e solo con pomodorini.. ed invece quante idee!!! baci e buon lunedì :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Claudia!!!! le friselle sono pane e , in quanto pane, si prestano a qualsiasi interpretazione. Baci!!!!

      Elimina
  12. Davvero invitanti...io le ho fatte per la prima volta l'anno scorso ed ora non le compero più!!!!
    Un abbracciotto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bravissima Mila!!!! diffondiamo l'HOME MADE !!! baci

      Elimina
  13. Queste te le copio all'istante, complimenti!!!!!

    http://langolodellacasalinga.blogspot.it/

    RispondiElimina
  14. bellissime e quante foto brava

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Paola!!!! così tutti si rendono conto che niente è difficile!!!! un bacione!!!!

      Elimina
  15. O_O mi autoinvito sono troppo buone e tu sei sempre bravissima!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  16. metti in conto Mimma..... la lista si allunga e la fame aumental. Eccezionali...... si da provare proprio come da tuo suggerimento!!! Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ok...io segno!!!! provale e mi dirai....bacioni!!!!

      Elimina
  17. Bravissima Mimma, è sempre un piacere venire a trovarti perché trovo sempre delle ottime pietanze.
    Complimenti anche questa volta, sarebbe un piacere sedersi alla tua tavola!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Any!!! sei molto cara e gentile!!! passa e ti invito volentieri con i piatti della nostra tradizione!!!! bacioni!!!

      Elimina
  18. Anch'io ne ho una fornita scorta in dispensa,ma vuoi mettere farle in casa!Ti sono venute benissimo e poi che condimenti goduriosi...amo l'estate anche per queste pietanze facili veloci e gustosissime!Un abbraccio cara e complimenti come sempre!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Damiana!!! anche tu friselle dipendenti????
      bacioni!!!!

      Elimina
  19. ricette davvero utile, io da buona moglie di un pugliese le preparo spesso, quando faccio la scorta in puglia, ma ora con la tua ricetta potro' farle home made. grazie baci Sabry

    RispondiElimina
  20. Io le friselle le ho sempre mangiate..ora un pò meno ...
    Sono pugliese e quindi con me sfondi una porta aperta...
    ma gli spunti che suggerisci sono davvero golosi
    Intanto mi salvo il post!!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  21. Prendo nota e mi metto all'opera. .. 😉

    RispondiElimina
  22. Adoro le friselle cara sono uno spettacolo ti ho inserita!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  23. Ciao! Mi piacciono molto le ricette che hai scelto per il contest! Purtroppo , però, devono essere ripubblicate dato che sono ricette vecchie. Fammi saper e quando le ripubblichi così le aggiungo subito al blog :D

    RispondiElimina
  24. quante belle idea ci hai regalato cara Mimma, semplici ma originali, quindi il massimo ! Un abbraccio

    RispondiElimina
  25. Le friselle le ho mangiate solo una volta, e non le ho mai fatte... ma la tua ricetta sembra (al solito) impeccabile, non vedo l'ora di provarla!

    L’angolo della casalinga, ricette veloci e facili

    RispondiElimina

Grazie per essere passati di quì!!!
I vostri messaggi mi fanno molto piacere perchè mi aiutano a migliorare !!!