.

.

I miei amati "Bambinelli Gesù" di cera



Come vi ho già detto, NON SI VIVE DI SOLO PANE .....Io, come tanta altra gente, mi nutro , principalmente, delle mie passioni!!!!! Passioni intese ,non solo, come amore , ma come motore che mi spinge a coltivare tantissimi interessi, piu' o meno, bene.
Tra le mie innumerevoli "PASSIONI", c'è quella per i Bambinelli Gesu' di cera. 
Questa è un'antica tradizione dei maestri cerai siciliani , che risale al "700, e che diede vita a quella sfera artistica denominata CEROPLASTICA SICILIANA DEL "700".


Io ho sempre avuto questo grande amore e quando conobbi mio marito, tra i componenti della famiglia che mi furono presentati, c'era questo bellissimo, amabilissimo, celestiale Bambinello Gesu' di dimensioni quasi naturali.
Risale anche questo al 1700 e gli avi di mio marito lo cedevano alla loro parrocchia, la notte di Natale, per una processione per le vie del paese, ma poi ritornava al posto d'onore, a casa.
Quando io lo "incontrai, la prima volta, a casa della zia Concettina,  purtroppo aveva subito parecchi danni causati dal tempo.... ma fu AMORE A PRIMA VISTA!!!!! e fu così, che chiesi di poterlo tenere a casa nostra!!!!
Una mia cara amica, con tanta perizia e pazienza, lo ha restaurato e così, è felicemente collocato nel posto più bello della mia casa.
E' seduto su un trono di sughero, circondato da fiori di stoffa (originali) e ornato con collane e bracciali di corallo rosso. Ha un sorriso biricchino e , dalle labbra lievemente schiuse, si possono vedere anche i dentini!!!!!





Inizialmente furono le suore dei conventi a produrre i primi Bambinelli Gesù, nel periodo natalizio, quando venivano allestiti i Presepi, nelle chiese. 

In seguito, le famiglie più facoltose della città, sia Palermo che Trapani, desideravano avere a casa un Bambinello proprio, della casata, che veniva tramandato, di generazione in generazione.
Inoltre, venivano anche acquistati come ex voto, per chiedere una grazia o, come ringraziamento, per una grazia ricevuta. 
Venivano anche regalati alle spose, il giorno delle nozze, come augurio di fertilità.
Di fatto a Palermo, in quell'epoca, ci furono vari maestri cerari che produssero dei mirabili esempi di ceroplastica sacra tanto che, proprio dietro la chiesa di San Domenico, c'è una stradina denominata "Via dei Bambiniddari" dove c'erano queste fiorentissime botteghe artigiane.

Da allora, mi sono adoperata studiando, consultando siti su internet, per, (molto modestamente) riprodurre anch'io dei Bambinelli di Cera, liberamente ispirati a quelli blasonati antichi.
E' stato un lavoro lungo e certosino, ma, insieme ad una mia amica, ci siamo messe d'impegno e, dopo tantissimi tentativi e tantissima frustrazione, siamo riuscite a produrre dei piccolissimi esemplari che ci hanno dato soddisfazioni. 
Ogni pezzo è unico. Adagiati su cuscinetti di broccati antichi recuperati in soffitte e cantine. 
Decorati con pietre dure naturali e "vestiti" con pizzi e merletti.... insomma li abbiamo "interpretati". 
Oggi ve li mostro e comincio, sin da adesso, ad augurarvi un Buon Natale pieno di ... SERENITA'.








9 commenti:

  1. Mamma mia mi hai fatto sognare le strade ed i vicoletti di Palermo da un bel pò non vado ma mia madre(Palermitana doc) molto tempo fa mi parlò di "certi Bambinelli",Bravissima Mimma a continuare questa tradizione è magnifico non fare morire certi importanti mestieri o anche sotto forma di hobby l'importante che ci sia un continuo.Complimenti davvero sei molto brava,anch'io ti auguro di cuore un sereno ingresso alle feste a presto Ketty V
    Di Zagara & Cedro
    RispondiElimina
  2. grazie cara, sono felice che ti siano piaciuto. E' una tradizione che sento fortemente e che vorrei non morisse mai. Mi impegno costantemente, anche per questo. Un abbraccio forte
    RispondiElimina
  3. Non conoscevo questa tradizione siciliana.... sono bellissimi... e tu sei bravissima a riprodurli.... non oso immaginare che lavoro ci sia dietro... E comunque fai benissimo a tener viva questa tua passione e tramandarla!
    RispondiElimina

    Risposte




    1. c'è tantissimo lavoro, soprattutto di ricerca, oltre che manuale, perchè non c'è piu' nessuno che ha imparato quest'arte sublime. sono felice che ti piacciano!!! grazie!!!
      Elimina
  4. li adoro anche io!!! bravissima!!!
    RispondiElimina
  5. grazieeee!!!!! un abbraccione!!!!
    RispondiElimina
  6. Mimma, non ho mai visto dei bambinelli così belli!!
    Certo che tu amica mia hai proprio le mani d' oro! beato tuo marito!!
    Complimenti perchè li trovo fantastici! anche a me sin da bambino hanno sempre affascinato i bambinelli gesù! il tuo racconto mi ha fatto perdere...e sognare!
    Grazie Mimma!

    PS: Ciao Mimma, se i tuoi stampi erano nuovi la prima volta dovevi ungerli, poi se li lavi a mano le volte successive non serve ungerle, altrimenti se le lavi in lavastoviglie devi ungerli di volta in volta! :)
    Baci
    RispondiElimina
  7. carino il tuo blog, passa dal mio ..grazie e ciao a presto
    RispondiElimina
  8. Mimma cara ma quanto son belli,anche io li adoro,bacioni :-)
    RispondiElimina


15 commenti:

  1. Cara Mimma,la sfiga mi perseguita e la rete è in piena guerra con me.
    Non visualizzo nessuna tua foto e soprattutto non posso gustarmi i tuoi adorati Bambinelli in cera,mannaggia!!!!!
    Spero domani di riuscirci e non solo voglio vedere loro,ma anche il resto.
    Purtroppo non posso dire la mia,ma sta pur certa che riuscirò io a puntarla con Blogger.
    Un bacione

    RispondiElimina
  2. Tesoro mio... ma che splendore!! <3 <3 Non ho parole davvero.. così fini, raffinati, pieni d'amore e... si, di passione!!! Riesco solo adesso a venire qui e ti assicuro che sono rimasta a bocca aperta! Non conoscevo questa tradizione e tu mi sorprendi sempre più!!! Complimenti vivissimi amica mia, sei straordinaria!!! <3 TVTTTTTTB!!

    RispondiElimina
  3. ciao spero di ricevere risposta. Anche io mi sto avvicinando a questo mondo incantato. Ho da poco costruito lo stampo e fatto la colata per il mio bambinello. Non so se la tecnica è esatta mi puoi aiutare? Io ho fatto lo stampo di un bambinello esistende in gesso con la gomma siliconica per alte temperature in due parti (a conchiglia) poi ho fatto la colata e poi dipinto occhi bocca e capelli con acrilici. Può andare bene? Ho visto dei bambinelli originali dell'epoca e ho notato che dentro sono vuoti? conosci qualche segreto?
    fammi sapere
    un saluto
    Roberta

    RispondiElimina
  4. Mimma, i tuoi sono uno più bello dell'altro! E il Bambino Gesù antico è ...stupefacente! Ha un'aria così mistica !
    Io abito a pochi chilometri da Palermo e non conoscevo questa tradizione. Quanti affascinanti segreti nasconde la nostra isola!
    Grazie di avere condiviso con noi questa bella tradizione e la tua passione creativa.
    Un abbraccio,
    Rosa

    RispondiElimina
  5. Bellissimi i tuoi bambini Gesu' in miniatura... mi piacerebbe averne un paio!! :)
    Buon Natale cara...

    RispondiElimina
  6. Ciao Mimma. Ho un antico bambinello in cera che come nel tu caso ho ricevuto dai miei nonni ma col tempo ha subito qualche lieve danno alle dita delle mani. Sapresti dirmi se e' possibile una ricostruzione e a chi posso rivolgermi per un restauro appropriato?
    Gaetano

    RispondiElimina
  7. ciao gaetano. presumo tu sia di palermo. In città non esistono piu' le botteghe artigiaane di maestri cerai che c'erano dietro la chiesa di San Domenico. Mi hanno detto che c'è un giovane artista in via San lorenzo che si occupa anche di lavori in cera. Puoi provare a percorrere questa strada e informarti di questo artista. Ciao

    RispondiElimina
  8. Ciao Mimma, non conoscevo questa tradizione e devo dirti che sono veramente belli, complimenti sei bravissima e continua così

    RispondiElimina
  9. Già te lo avevo detto ma te lo ripeto: sei straordinaria. Tu SEI passione, amore, arte.. in cucina e in altri talenti che si possono avere nella vita. Il tuo bambinello è quello che mi scalda di più il cuore. p.s. sai che anche mia nonna aveva un bambin Gesù simile a quello che hai postato? Solo che non è di cera, credo sia di ceramica.. l'ho voluto tenere io, anche se vederlo mi porta una malinconia allucinante ogni Natale. Te lo mostrerò stellina mia. TVTTTTB

    RispondiElimina
  10. salve volevo sapere se gli angioletti di cera sono in vendita e il costo grazie

    RispondiElimina
  11. salve volevo sapere prezzo bambinelli di cera ele misure grazie

    RispondiElimina
  12. salve volevo sapere se gli angioletti di cera sono in vendita e il costo grazie

    RispondiElimina
  13. Bellissimi. Brava! Mi dici dove posso venire a comprarli?

    RispondiElimina
  14. Bellissimi. Brava! Mi dici dove posso venire a comprarli?

    RispondiElimina
  15. per chi volesse informazioni , il mio indirizzo mail è : mimma.morana@gmail.com

    RispondiElimina

Grazie per essere passati di quì!!!
I vostri messaggi mi fanno molto piacere perchè mi aiutano a migliorare !!!